Guardaroba perfetto

Primavera : Come affrontare il cambio stagione negli armadi!

Finalmente ci siamo lasciati l’inverno alle spalle, ed è arrivato quello che bramavamo da mesi: giornate piene di un sole caldo che ti permette di rimanere in maniche corte, quella temperatura già tiepida e piacevole che ti permette di stare all’aria aperta fino a sera, e giornate più lunghe e luminose!

Hello spring 2015

Dopo un lungo letargo invernale, però, la primavera non è durata molto, lasciando subito intravedere i primi segnali dell’estate in arrivo. E come ogni cambiamento repentino, anche quello delle stagioni produce i suoi effetti…

Voi come state affrontando l’arrivo di questa primavera/estate?

In molti sicuramente vi sentirete un po’ spossati, come me. Alcuni soggetti, più sensibili ai cambiamenti climatici e di luce, risentono dell’arrivo della primavera in modo decisamente traumatico.

Il cambio di stagione a volte può essere una vera e propria avventura.

Chi leggendo si è ritrovato nelle mie ultime righe non deve stupirsi: si tratta del Disturbo Affettivo Stagionale, (SAD), e provoca sbalzi umorali e cali d’energia ciclici a causa di variazioni fisiologiche che l’arrivo della primavera genera in noi. Ma niente panico, esistono molti rimedi naturali per combattere il Disturbo Affettivo Stagionale e ritrovare la giusta carica per affrontare le nostre giornate in modo brillante; ecco subito per voi alcuni preziosi consigli:

  • IDRATATEVI: bevete moltissima acqua, (mi raccomando, le bevande zuccherate e gasate non valgono, anzi sono nocive per le vostre energie!), almeno 1,5 litri al giorno!

 

  • NUTRITEVI DI COLORI: frutta e verdura di stagione sono una manna dal cielo quando si tratta di fare il pieno di tutte le vitamine necessarie per tornare in forma. Meglio ancora se riuscite a consumare ogni giorno tutti e 5 i colori del benessere!

5 frutti del benessere

  • RESPIRATE: proprio così. Respirare profondamente aiuta a rilassarsi, soprattutto se fatto all’aria aperta in una delle bellissime giornate di sole che questa primavera ci sta regalando!

 

  • MUOVETEVI: non fatevi prendere dalla pigrizia proprio ora che le temperature non vi spingono più a tornare sotto il piumone appena potete! E’ risaputo che fare attività fisica, (meglio ancora se all’aperto: è gratis e molto più divertente), innalza i livelli di serotonina, ovvero l’ormone del buonumore.

 

  • CERCATE IL SOLE: state più che potete alla luce del sole, vi rigenera perché è la fonte d’energia per eccellenza!

 

 

Oltre agli effetti sul nostro stato psico-fisico, il cambio stagione innesca subito una preoccupazione ben specifica: il contenuto dei nostri armadi, che deve essere cambiato in fretta e nel modo più indolore!

Se anche voi, come la sottoscritta, non avete superato l’inverno mantenendo l’armadio in queste immacolate condizioni:

Guardaroba perfetto

 

Allora forse avrete bisogno di qualche incoraggiamento per incominciare a metterci le mani, per fare ordine e pulire l’armadio con il massimo del comfort e finalmente riempirlo di vestiti leggeri e colorati, (magari in modo un tantino più ordinato ).

Per fare ordine e pulire la casa con il massimo del comfort senza dover ricorrere all’aiuto di Mary Poppins.

 

 

Bene, ecco cosa vi serve per uscire indenni dal vostro cambio armadi:

 

  • MUSICA: mettere della buona musica è un requisito imprescindibile, senza il quale non potrete cominciare a fare il cambio del vostro guardaroba. Per fare il mio cambio stagione ho scelto questa canzone.

 

  • PULIZIA: Svuotate gli armadi e mettete tutti i vestiti sul letto. Il cambio stagione è sicuramente un buon momento per pulire a fondo i vostri armadi, (anche per tenere alla larga le tarme), e profumarli con la fragranza che più vi piace!

 

  • DECLUTTERING: dall’inglese ‘togliere ciò che ingombra, eliminare la confusione’. Eliminate tutti i capi e accessori che negli ultimi sei mesi non avete neanche sfiorato. Se ci pensate bene, non ha senso accumulare oggetti che non usiamo: invadono il nostro spazio psicofisico e basta !

 

  • ORDINE: cominciate a riporre i vostri vestiti di stagione negli armadi a partire da quelli che vanno sugli appendini, (magari colorati, come questi qui). Continuate poi con le maglie che andranno piegate e sistemate per colore sui ripiani e/o nelle cassettiere. Per i pantaloni, l’ideale sarebbe avere dei portapantaloni appunto, mobili o estraibili che vogliate! Passate poi alle scarpe, che metterete alla base degli armadi anziché nelle scatole: così non correrete rischio di dimenticare quelle che avete, e le abbinerete meglio agli altri vestiti! In alternativa potrete sempre riporle in appositi portascarpe.
  • DETTAGLI: non ho ancora nominato gli accessori, ma non potrei MAI E POI MAI dimenticarmene. Dove metteremo tutte le nostre sciarpine, cinture, i calzini e tutti i nostri amati e perennemente disordinati gioielli? Dovremo sicuramente munirci di diversi tipi di divisori per cassetti, e perché no, anche di contenitori,(in plastica trasparente aperti, oppure scatoline di carta colorate di varie dimensioni), in cui riporre tutti i nostri capi di biancheria e gli accessori separatamente, in modo da, FINALMENTE, riuscire a trovare sempre quello che stiamo cercando…e magari entrambi i calzini uguali al primo colpo!

 

Ho trovato inoltre alcune astuzie che penso ogni armadio potrebbe desiderare dal profondo delle sue ante!

Innanzitutto ho scoperto una cosa apparentemente scontata: i molteplici usi che si possono fare delle grucce appendiabiti!

grucce appenditutto

Anziché per appendervi i vestiti, infatti, potremmo usarle per tenere ben ordinati foulard e sciarpe. O anche per appendervi collane e collanine varie che nemmeno ci ricordiamo di avere perché tenute in contenitori chiusi!

 

Pomoli gioielli

Fino ai pomoli, si, esattamente quelli che ci servono per aprire ante e cassetti. Trovo personalmente che utilizzarli, (anche uno diverso dall’altro come nella foto sopra), per appendervi collane e bracciali sia un’idea sfiziosa e molto comoda. E, soprattutto, noi donne ci risparmieremo il tempo passato a sgarbugliare una collanina per tirarla fuori dal mucchio ogni volta che la vogliamo usare!

pomoli per appendere borse

Gli stessi pomoli poi, li possiamo anche usare per appendervi le borse: sbizzarrendoci sul dove fissarli, se al muro oppure su un supporto, e su come sceglierli, se tutti uguali oppure uno diverso dall’altro, magari dalle forme particolari e decorative!

Dopo aver parlato assieme di alcuni accorgimenti utili su come affrontare al meglio il passaggio dal letargico inverno alla luminosa bella stagione, posso solo augurarvi un Buon Cambio Stagione, e che il vostro armadio sia più ordinato e ricco che mai! 😉

Ti è piaciuto l'articolo? lasciaci un commento :)