Olivari maniglie per porte e finestre | Scegli insieme a noi il design

Decorazioni casa, Idee e consigli, Idee e consigli casa | 0 commenti

Olivari

Maniglie per porte e finestre distribuite online da Tuttoferramenta, scopri lo spazio dedicato all’azienda Italiana leader nella produzione e commercializzazione di maniglie di alta qualità e design.

Oggi facciamo un tuffo nel mondo di Olivari storica azienda italiana attiva nel campo della maniglieria sin dal 1911, quando a Borgomanero (Novara) viene fondata da Battista Olivari.

Le maniglie per porte e finestre vengono interamente prodotte in Italia, avvalendosi della consulenza di architetti e designer prima solamente italiani e più recentemente anche di grande fama internazionale. storia delle maniglie olivari

Olivari è stata una delle prime compagini aziendali al mondo a leadership femminile: nel 1926 Antonietta Ramelli, moglie del compianto Battista Olivari, prende in mano le redini dell’azienda. La storia di Antonietta Ramelli si configura come una delle prime grandi narrazioni di imprenditoria femminile: il suo background fino ad allora era stato esclusivamente dedicato alle sole faccende domestiche e alla crescita dei figli. Per di più subentra nel momento in cui, negli anni 30′, la grande recessione degli Stati Uniti inizia a far vedere le sue ripercussioni economiche anche in Italia.

La grande lungimiranza della signora Ramelli hanno consentito all’azienda Olivari di mantenere ed anzi ampliare la forza lavoro, effettuare investimenti in nuovi e più efficienti macchinari, e di avviare le prime collaborazioni con il meglio dell’architettura italiana.

Con questa strategia ogni maniglia si lega alla firma di un prestigioso designer, collegando gli attributi geometrici alla creatività del genio artistico. Olivari ha da prima collaborato con i migliori architetti italiani per poi spostare la propria attenzione anche su star internazionali. Negli anni questo ha consentito di posizionare il marchio Olivari come leader nel mercato della maniglieria italiana, proponendo forme sempre più al passo con le richieste di design dei clienti, anche anticipando tempi e tendenze future.

architettura complessi residenziali

Zaha Hadid, designer del modello Chevron Olivari, ha realizzato diverse opere architettoniche come il complesso residenziale di CityLife a Milano

 

Il 2011 è stato l’anno del centenario di Olivari. Un’importante data a cui ha dato seguito nella crescita e posizionamento del brand a livello internazionale. Nascono così collaborazioni e nuove linee di prodotto:

Il primi anni 2000 sono anche gli anni in cui vengono presentate sul mercato le nuove finiture per maniglie Biocromo e SuperFinish, con un’occhio attento all’impatto ambientale e all’ecosostenibilità delle maniglie. L’applicazione dei trattamenti garantisce migliori standard prestazionali del colore nel tempo.

 

Vediamo ora alcuni dei modelli più iconici di Olivari. Ciascuna delle maniglie presentate si caratterizza per il design e la firma di un grande progettista.

Maniglia per porta Olivari serie LAMA | Maniglie design Gio Ponti.

La prima maniglia che vi presentiamo è il modello Lama nata da un progetto dell’architetto italiano Gio Ponti. Maniglia disponibile per porte, alzante scorrevole e dry-kepp per finestre, che si caratterizza per un aspetto deciso e tagliente. Le forme sono decisamente minimal e moderne rispetto all’epoca in cui fu progettata: Lama è stata presentata sul mercato già nel 1954, ma rimane tuttora uno dei modelli più rappresentati e iconici della collezione Olivari.

La collaborazione con Gio Ponti resta una delle più rappresentative per l’azienda di famiglia Olivari: Gio Ponti è infatti tra gli architetti e progettisti più apprezzati del secondo dopoguerra, e che ha dato vita a grandi realizzazioni come il grattacielo Pirelli a Milano.

La maniglia Lama è un classico senza tempo, il cui design ed ergonomia si sposano in un connubio perfetto. Il nome si ispira alla particolare geometria della maniglia e alla sua impugnatura sottile quasi come la lama di un coltello.

 

Maniglia PLANET Q

Un’altra grande collaborazione è quella con l’architetto milanese Luca Casini, celebre per aver prestato le competenze e la sua visione a tanti settori dell’industria italiana: ha infatti collaborato per il design dei prodotti Bic, Colgate, Ferrero, Luxottica e Tecnogym, solo per citare alcune tra le più importanti.

La maniglia Planet Q per porte interne di distingue per la forma squadrata ma al contempo ergonomica grazie alle leggere e impercettibili curvature, che consentono di ammorbidirne la forma apparentemente spigolosa. La maniglia Planet Q è stata precursore della forma squadrata lanciando una vero e propria tendenza nel settore della maniglieria, ricevendo notevoli apprezzamenti e copie. Il materiale con cui viene realizzata è in Ottone, e sono disponibili diverse finiture come il Lucido che fa risaltare il riflesso dei piccoli e impercettibili angoli smussati.

Le finiture sono inoltre realizzare con il trattamento SuperFinish, anche per i best di gamma in finitura Oro e Nichel, nelle versioni sia Lucido che Satinato. Il Superfinish consiste nella deposizione di composti metalliche sullo strato in Ottone, garantendo al prodotto un colore inalterato e una brillantezza negli anni. Il trattamento è stato brevettato attraverso l’attività di ricerca e sviluppo di Olivari, e non richiede alcun particolare accorgimento se non una pulizia periodica con panno inumidito d’acqua.

 

Maniglia BLADE

La serie Blade è stata realizzata in collaborazione con l’architetto e designer di interni Peter Marino, noto nel panorama internazionale per aver collaborato con le più prestigiose case d’alta moda come Dior, Fendi e Louis Vuitton. La maniglia, disponibile sia per porte interne che per finestre, è realizzata seguendo un design moderno e accattivante dalla geometria squadrata. La particolare configurazione della maniglia consente vari abbinamenti sia con gli inserti della porta che con l’arredamento complementare della stanza.

La maniglia Blade è realizzata in Ottone e finitura Biocromo, che rende le colorazioni cromate verso un grigio tendente all’acciaio, sia nelle per il Cromo Lucido che per il Cromo Satinato.

 

Maniglia DIANA

Un’altra maniglia dalle forme quadrate è Diana, una delle più moderne realizzate all’interno della collezione Olivari.

Diana è squadratarigidageometrica ma allo stesso tempo ergonomica, dallo stile ultra moderno che grazie alla sua larga superficie frontale si presta a diversi tipi di decorazione. Maniglia per porte e finestre disponibile anche nella finiture Biocromo per un’occhio attento ai materiali utilizzati e all’ecosostenibilità.

 

BOMA

L’ultima maniglia che vi presentiamo è Boma: realizzata in collaborazione con gli architetti Gianemilio e Pietro Monti, e Anna Bertarini, viene lanciata sul mercato nel 1972. Maniglia innovativa per il tempo, in quanto è stata la prima realizzata in materiale plastico.

Boma è apparentemente una maniglia semplice nelle forme e nel materiale, in realtà Boma è una maniglia di design con uno stile moderno e racchiude una parte di storia dell’architettura e dell’interior design moderno.

La maniglia dalle forme tondeggianti Boma è disponibile in 3 diverse finiture: bianco, nero e grigio. Nonostante non sia realizzata in ottone risulta particolarmente piacevole alla vista e al tatto, rappresentando un ottimo complemento d’arredo per il design di case e uffici.

You have Successfully Subscribed!