Manutenzione dei serramenti

serramenti

 

I serramenti si possono trovare sul mercato in diversi materiali come il legno, l’alluminio o il PVC. Indipendentemente però dal materiale con cui vengono costruiti, tutti i serramenti sono soggetti ad usura e ad invecchiamento nel tempo. Per mantenerli efficienti basta semplicemente effettuare una periodica manutenzione.

1 STEP .

La polvere e lo smog sono fattori che incidono molto sul deterioramento degli infissi perché corrodono la vernice. Per pulire bene i serramenti è necessario sciogliere un detergente neutro non tropo agressivo in acqua tiepida e con una spugna ( non abrasiva ) o un panno pulire con cura il proprio serramento.

2 STEP.

Le parti meccaniche dei propri serramenti vanno lubrificate. Questa operazione che serve per ridurre l’attrito è da effettuare ogni tre mesi utilizzando gli appositi spray, i maggiormente consigliati sono quelli a base di vasellina, in quanto non si sporca, non ossida e ripara da le ossidazioni.

Nel caso i fori di scarico fossero ostruiti cercate di rimuovere il maggior sporco possibile per facilitare i movimenti del serramento. Dopo aver effettuato entrambe le operazioni, passare di nuovo con un panno morbido e un olio tonificante.

3 STEP.

Controllare periodicamente le guarnizioni dei propri serramenti per essere certi che siano integre e non usurate. Ci si deve comportare in modo diverso a seconda del tipo di materiale del vostro serramento.

 

 

 

SERRAMENTI IN ALLUMINIO, LEGNO O PVC?

 

– ALLUMINIO : Porte e finestre in alluminio richiedono un metodi di pulizia diverso da quelle che effettuiamo abitualmente in casa serramenti in legno e acciaio. Ricordare di strutturare una canalina dell’acqua per evitare che si formi dell’umidità dato che l’alluminio è un materiale che non favorisce la traspirazione.

– PVC : Lavare i propri serramenti in PVC utilizzando macchine a vapore. Ricordate anche di prestare molta attenzione a non usare temperature troppo alte. Anche in questo caso è necessario controllare periodicamente le canaline di scolo dell’acqua.

– LEGNO : per il legno sono necessari prodotti specifici perchè è un materiale vivo e quindi molto soggetto ad usura da parte di agenti esterni quali smog, pioggia, radiazioni solari, gelo, sbalzi termici, muffe ecc.

Nei serramenti in legno bisogna fare in modo che la vernice rimanga nel tempo sempre bella ed è quindi importante che almeno una volta all’anno, effettuare una pulizia della superficie esterna utilizzando panni morbidi e puliti e un detergente specifico che non rovini la vernice, oppure un detergente neantro fai da te che potrete ricreare semplicemente diluendo un cucchiaio di detersivo per piatti in 5 litri d’acqua.

Ti è piaciuto l'articolo? lasciaci un commento :)